Principessa ritrovata dopo oltre un anno, viveva da senzatetto

(Websource/thesun.co.uk)

Ariane Lak, una presunta principessa multimilionaria di origini iraniane, è stata trovata per le strade di Milano mentre dormiva all’aperto, dopo oltre un anno dalla sua sparizione. Ad individuare la donna, che sostiene di essere una discendente della monarchia Qajar, è stato un detective privato assunto dalla sua famiglia. Ariane, laureatasi a Cambridge, era sparita nel nulla a gennaio del 2016 e l’ultima volta fu vista in un albergo. La 50enne si trovava in stato confusionale al momento del suo ritrovamento. L’associazione ‘Lucie Blackman Trust’, che sostiene le persone di origine britanniche vittime di casi imprevisti all’estero, ha dichiarato sul proprio sito web che Ariane si trovava in un hotel milanese quando se ne persero le tracce: “Un membro della sua famiglia aveva parlato alla direzione hotel il 6 gennaio 2016, dove fu confermato che la donna aveva lasciato quella struttura per trasferirsi in una nuova. Da quel momento non si seppe più nulla di lei, e la sua famiglia è rimasta in apprensione per tutto questo tempo”.

E’ ancora mistero

Un portavoce dell’organizzazione però ha confermato nella serata di ieri che la principessa è stata ritrovata viva. I media italiani descrivono Ariane come “una manager cinematografica molto facoltosa”. Il detective che l’ha trovata, un ex poliziotto albanese, afferma di aver centrato l’obiettivo mostrando la foto di Ariane a diversi senzatetto di Milano. Alcuni affermano di averla vista dormire sulle panchine, ed anche un parrucchiere ha affermato di ricordarsi di lei. Si ritiene che la Lak abbia perso la memoria in seguito ad una violenta rapina, e pare che alle prime domande rivoltegli dagli investigatori abbia risposto in modo vago, affermando di non ricordare nulla e di non poter spiegare cosa le sia successo: “Forse stavo camminando, sono stata assalita e derubata, e sono caduta a terra colpendo la testa. Sono innamorata di Milano. I residenti, i passanti e tanta altra gente mi hanno offerto aiuto ma non volevo, ho rifiutato. Per ottenere del cibo ho frugato nella spazzatura davanti a ristoranti ed alberghi”. Non è chiaro quando sia stata ritrovata Ariane e quali siano le sue attuali condizioni. Ariane Lak ha una linea di sangue franco-caucasica, ed oltre ad essere principessa erede della monarchia iraniana Qajar, è anche l’Altezza Reale della Caucasia con gradi di nobiltà anche in Europa.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI