Messina, scossa di terremoto. Paura tra la gente

messina terremoto
(Websource/archivio)

Brusco risveglio stamattina per gli abitanti di Messina e delle zone limitrofe. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata infatti registrata alle 6.28 dalla Rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Il sisma, avvenuto a 7 km di profondità, ha avuto un epicentro al largo della costa, a metà strada tra i comuni di Milazzo e Patti (Messina). Ma i suoi effetti si sono sentiti anche sula terraferma dove molte persone si sono svegliate in preda al panico temendo che fosse il preludio per una scossa ancora più forte.

Fortunatamente si tratta di scosse di lieve entità che non hanno nulla a che vedere né con quanto successo ad Amatrice e nel centro Italia un anno fa né con quanto sta accadendo in Messico dove due terremoti devastanti hanno ucciso centinaia di persone e raso al suolo intere città. Resta il fatto che le scosse, seppur sempre intorno ai 3 gradi della scala Richter, sono tantissime nel nostro Paese. Spesso suscitano paura e fanno aumentare il timore che siano la preparazione di un sisma più forte.

F.B.