Dramma a Bologna: “Sei un cattivo papà” e il Carabiniere si suicida

(websource/archivio)

Dramma famigliare a Bologna. Un Carabiniere si è ucciso mentre si trovava all’interno della caserma del quinto battaglione Emilia-Romagna, in via delle Armi, sparandosi un colpo alla testa con la pistola d’ordinanza. Il corpo del militare, la cui identità non è ancora stata resa nota ma che dovrebbe avere intorno ai 50 anni, è stato trovato ieri dai colleghi.

Gli inquirenti ora stanno ricercando i motivi dell’estremo gesto alla cui base pare ci siano delle ragioni familiari.Stando infatti a quanto si apprende, qualche tempo fa la moglie dell’uomo aveva chiamato disperata le forze dell’ordine per denunciare un episodio di violenza domestica da parte del marito che pare l’abbia picchiata davanti ai figli. In seguito a questo episodio all’uomo era stato notificato un atto giudiziario che lo informava dell’apertura di un’indagine per maltrattamenti. Probabilmente dunque non ha retto di fronte a questi eventi che avevano portato alla luce episodi che lui pensava di far rimanere privati.

F.B.