Disavventura per un sub: morso da uno squalo – VIDEO

Ervin Maccarty ferito (screenshot video)

Un subacqueo, Ervin Maccarty, è rimasto in agonia dopo che un piccolo squalo ha morso il suo stomaco e si rifiutava di mollare la presa. E’ accaduto in Florida. La disavventura che l’uomo non dimenticherà mai è avvenuta durante un’immersione vicino alla barca con cui era uscito con un gruppo di amici. Il piccolo squalo è rimasto attaccato al corpo di Ervin Maccarty anche dopo che il malcapitato è risalito in superficie. I compagni dell’uomo sono stati costretti ad usare un coltello per tagliarlo via.

Qualcuno intanto girava un video, nel quale si sentiva Ervin Maccarty urlare: “Non tagliare me”. Intanto uno degli amici gli chiede: “Non ti ha preso il pene, vero?”. Un altro dei presenti, una donna, urla: “Prendetelo a pugni”. Alla fine del filmato, la mandibola dello squalo libera la sua presa ed Ervin Maccarty, ferito, può tirare un sospiro di sollievo. E’ stato poi egli stesso a raccontare la disavventura. “Non mi lasciava andare, così ho dovuto trattenerlo con entrambe le mani per evitare che mi aprisse in due, sono risalito dall’acqua con lo squalo che cercava di trascinarmi in profondità” – ha spiegato – “Pensavo che sarei annegato, sono dovuto arrivare alla barca nuotando senza mani. Alla fine sono arrivato a bordo, il video dice il resto”.

GUARDA VIDEO

GM