Messina: neonato muore a cinque giorni dal parto

(Websource/Archivio)

L’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina ha comunicato che verrà aperta un’indagine sulla morte del bambino morto a cinque giorni dalla sua nascita dopo essere stato partorito proprio nell’ospedale. Nel comunicato si legge: “La Direzione Strategica dell’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina, venuta a conoscenza della morte del piccolo Giovannino , ha deciso di istituire una commissione d’indagine interna. Il gruppo, composto da 3 professionisti del Papardo, dovrà verificare quanto accaduto”.

La dirigenza dell’ospedale spiega che l’indagine è stata aperta al fine di appurare se ci sono state delle colpe da parte del personale che si è occupato del parto e dell’accudimento del neonato: “Si tratta di un iter avviato dalla Direzione del Papardo appresa la notizia della morte del neonato, azione che potrà servire ad accertare i fatti. La Direzione dell’Ospedale ha intenzione di procedere speditamente offrendo la massima collaborazione nei confronti della Procura di Messina”.

L’indagine procederà, dunque, parallelamente a quella della Procura di Messina. Si tratta di una procedura di rito che viene applicata ogni qualvolta si verifica una morte non prevista all’interno di una struttura ospedaliera. Nei prossimi giorni potrebbe essere disposta anche un’autopsia sul cadavere al fine di appurare le cause della morte del piccolo e sciogliere i dubbi.