Il figlio si chiude in camera con il cane: “E’ malato”

(Websource/IT&Software)

Una famiglia di Warren, cittadina che si trova nella contea di Trumbull (Ohio, Stati Uniti) è entrata nel panico quando non ha trovato più il loro cane, un bassotto. Normalmente in questi casi si pensa che il fedele amico dell’uomo si sia concesso una gira fuori porta e si trovi in qualche strada della città, ma in questo caso i componenti della famiglia si sono diretti subito nella camera del figlio diciassettenne scoprendo che il ragazzo ne stava abusando sessualmente.

La scoperta ha convinto i genitori del ragazzo a denunciarlo alle autorità per maltrattamento: sembra, infatti, che il giovane non fosse nuovo a simili comportamenti e che già in altre occasioni era stato beccato dai familiari mentre compiva simili atrocità sul povero bassotto. Persuasi che si trattasse di una tendenza pericolosa che manifesta un disturbo psichico, i genitori si sono visti costretti a denunciarlo così che possa essere preso in cura dai servizi sociali. In seguito alla denuncia il diciassettenne è stato arrestato e si trova adesso in un carcere minorile, mentre il bassotto è stato portato in cura in una clinica veterinaria dove potranno farlo riprendere dalle lesioni subite.

Quella che a primo acchito potrebbe sembrare una perversione insolita è al contrario molto più frequente di quanto non si pensi: basti pensare all’uomo che è stato avvistato da una donna mentre faceva sesso con il proprio cane all’interno di un pub o alla coppia di sposi che amava filmarsi mentre faceva sesso a tre con il cane ed il cui video una volta pubblicato su internet è diventato virale attirando una bufera social. L’assurda tendenza non risparmia nemmeno l’Italia: di poco tempo fa la notizia riguardante una ragazza di Torre Annunziata (Napoli) che ha fatto sesso con il proprio dalmata riportando delle serie lesioni all’utero ed alla vagina.

F.S.