Corpo trovato in mare: è della donna sparita in crociera

scomparsa crociera
(Websource)

Adesso è arrivata la conferma ufficiale. Il corpo riaffiorato in mare lo scorso 2 luglio al largo di Lignano Sabbiadoro è quello di Simone Scheurer Souza. Si tratta cioè della donna di 35 anni scomparsa dalla nave da crociera Msc Musica. L’ultima volta che era stata vista Simone era a bordo della nave che stava viaggiando da Venezia a Brindisi. Erano circa le 6 di mattina. Da lì più nessuno la vide fino al macabro ritrovamento. Il corpo che riaffiorò in mare era mutilato e in avanzato stato di decomposizione. Gli esami effettuati a Udine su alcuni brandelli di vestiti avevano poi indirizzato le indagini in quella direzione. Ora è arrivata la conferma ufficiale grazie agli esiti dell’esame del Dna.

La Procura di Brindisi prosegue con l’indagine per omicidio volontario contro ignoti. Gli inquirenti hanno sottoposto a sequestro tutto quello che c’era nella cabina della donna e hanno acquisito i filmati delle telecamere di sicurezza nel tentativo di risolvere quello che al momento rimane ancora un fitto mistero. La donna su quella nave ci lavorava, era un’addetta alle pulizie. Nessuno tra i suoi colleghi sembra sapere nulla della sua scomparsa così come ancora si brancola nel buio nella ricerca del colpevole. Non esclusa del tutto anche l’ipotesi che la donna sia caduta da sola dalla nave. Ma a quel punto bisognerebbe capire il motivo delle mutilazioni al corpo e delle ferite che sono state riscontrate durante l’autopsia.

Simone Scheurer Souza

F.B.

.