Ius soli salvini

Matteo Salvini (MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Nei giorni scorsi, alcuni parlamentari hanno annunciato che inizieranno uno sciopero della fame pur di ottenere la legge sullo Ius soli. Si è riservata di aderire all’iniziativa lanciata dal senatore Luigi Manconi anche la presidente della Camera, Laura Boldrini, mentre ha dato la propria adesione convinta il ministro Graziano Delrio. Sul tema interviene in maniera sferzate il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, che ha rilasciato un breve video in cui spiega: “Il Pd di cosa si sta occupando? Dello ius soli… State facendo lo sciopero della fame? Vi state unendo alle migliaia di politici, ex ministri e pseudo insegnanti?”.

Salvini attacca dunque il corpo docente che ha aderito allo sciopero della fame: “Dico pseudo insegnanti e lo dico ai professori e alle maestre all’ascolto: lasciate i bambini fuori dalla polemica politica, non usate i bambini. Vi pare di far politica in classe mettendo dei cartelli in mano ai bambini? Basta con questa pantomima, lo ius soli è una legge inutile e dannosa, lo ricordo agli scioperanti della fame”. Arriva poi l’affondo nei confronti di Laura Boldrini: “Ha detto che ci sta pensando… Ecco, io mi farò un panino con la mortadella in più se anche la Boldrini inizia lo sciopero della fame”. Matteo Salvini quindi conclude: “Ricordiamo a questi ignoranti, nel senso che ignorano, che già con la legge attuale l’Italia è il Paese che dà più cittadinanza, per cui non si vede la necessità di regalare prima del tempo altre cittadinanze a bambini che hanno peraltro gli stessi identici diritti dei bambini italiani che sono in classe con loro”.

GUARDA VIDEO

GM