Mosca

(Mirror)

Panico a Mosca dove un enorme incendio è divampato all’interno del centro commerciale Sindika market che si trova proprio alle porte della capitale russa. Quasi subito si è sviluppata una colonna di fumo altissima e visibile anche a decine di chilometri di distanza. Numerose squadre dei vigili del fuoco supportate da diversi elicotteri sono subito giunte sul posto. Circa tremila persone sono state evacuate mentre alcune auto parcheggiate nei sotterranei del centro commerciale iniziavano ad esplodere complicando ulteriormente la situazione.

Stando a quanto riportano i media russi almeno 400 metri quadrati della struttura sarebbero già crollati. Un fumo nero densissimo nel frattempo ha invaso un’ampia  area residenziale a nordovest di Mosca rendendo necessaria ed urgente l’evacuazione di tutti gli abitanti della zona. Il centro commerciale nel quale è divampato il terribile incendio è enorme, si estende su una superficie di circa 55mila metri quadrati e ha al suo interno 1.200 negozi oltre ad uffici e sedi di aziende. Ancora ignoto il numero delle vittime e dei feriti. Si teme possa essere una vera e propria strage. Il punto più colpito è senza dubbio il parcheggio sotterraneo ed è proprio da lì che con ogni probabilità sono divampate inizialmente le fiamme.

F.B.