Esce di casa a 19 anni: molta preoccupazione per Mariya

Mariya Iskra
Mariya Iskra (Facebook)

Sono ore di apprensione a Cupramontana, in provincia di Ancona, per la scomparsa della 19enne Mariya Iskra, ragazza di origini ucraine. Di lei non si hanno notizie da ieri pomeriggio. Si è allontanata dall’abitazione in cui vive con la madre senza telefonino, soldi e documenti. L’ultima volta è stata vista ieri pomeriggio nella zona del Luna Park appena fuori dal centro. Sembra che negli ultimi tempi la ragazza – appena diplomata al Cuppari di Jesi – si era un po’ lasciata prendere dall’incertezza sul proprio futuro, ma nulla sembrava presagire un immediato allontanamento volontario dalla propria abitazione.

Mariya Iskra è alta un metro e settanta, capelli lunghi biondi e quando si è allontana da casa ieri indossava un giubbotto beige, una maglia verde, pantaloni e scarpe nere. Grande l’apprensione non solo per la madre, ma anche per il fidanzato e per gli amici della giovane adottata dal borgo marchigiano capitale del Verdicchio. La giovane –
secondo le forze dell’ordine – potrebbe essersi allontanata a piedi o chiedendo un passaggio a qualcuno. I militari dell’Arma dei Carabinieri, guidati dal Maresciallo Luca Martarelli, anche per questo lanciano un appello a chiunque perché fornisca ogni particolare che possa rivelarsi utile.

Precedenti recenti

Nei giorni scorsi, era durata solo poche ore la fuga di Sofia Dessì, la 15enne di Guspini, in provincia di Cagliari, scomparsa ieri mattina. La ragazza era uscita di casa e, come ogni giorno, aveva preso il pullman alle 7.45 per recarsi a scuola, al Liceo Classico e Linguistico “E. Piga” di Villacidro. Arrivata a destinazione, però, la giovane studentessa non è scesa dal bus e – per ragioni ancora da chiarire – avrebbe proseguito per Cagliari. Dopo la dolorosa vicenda di Noemi Durini, diversi sono stati i casi di adolescenti scomparse: fortunatamente si tratta spesso di allontanamenti volontari, come quello di Mina Ardone, 16enne di San Vito dei Normanni (Brindisi), ritornata a casa dopo un’assenza di alcuni giorni, e Nicole, una quattordicenne che vive a Macerata, ospite da qualche tempo di una comunità per minori, ritrovata poi a casa della madre, ad Ascoli.

GM