Selvaggia Lucarelli

(Websource/archivio)

Selvaggia Lucarelli svela un simpatico retroscena relativo alla presentazione del suo libro avvenuta a Brescia venerdì scorso. La giornalista, blogger e scrittrice, nota per non avere peli sulla lingua nell’esprimere le proprie opinioni, nello specifico fornisce delle spiegazioni sul perché durante questo appuntamento sia rimasta sempre seduta, anche quando si è trattato di incontrare i fan uno ad uno per autografare ogni copia e farsi delle foto ricordo. L’atteggiamento insolito di Selvaggia Lucarelli è stato figlio di un bizzarro incidente…di quelli che ad una donna possono capitare una volta al mese. Con l’arrivo del ciclo, che la nostra eroina ha incautamente sottovalutato, è stato alla fine inevitabile lasciare la propria ‘impronta’ su un divanetto con cuscini tutti bianchi.

Il delitto perfetto

Nel mentre Selvaggia Lucarelli stava parlando di una suora autoritaria e poco amabile che ebbe come educatrice durante l’infanzia, ecco che è avvenuta l’indesiderata fuoriuscita. La donna indossava pantaloni scuri, ma il candore della sua poltroncina l’avrebbe tradita. E così Selvaggia Lucarelli ha chiesto aiuto al proprio compagno Lorenzo Biagiarelli, dicendogli quanto accaduto velocemente all’orecchio una volta che questi si è avvicinato al palco. Divertito, l’uomo ha girato il cuscino macchiato con nonchalance e la coppia si è data alla fuga, compiendo il crimine perfetto. Ma quest’oggi l’ex nuora del cantante Adriano Pappalardo ha ‘confessato’ tutto, pensando evidentemente che si sarebbe potuto risalire a lei per quanto successo. Per cui meglio riderci su. Anche se lei stessa in passato non ha mancato di entrare nel merito di vicende decisamente più drammatiche.

Il post di Selvaggia Lucarelli