Daria Guazzotti, l’infermiera 25enne travolta da un’auto

Daria Guazzotti
Daria Guazzotti (Facebook)

Daria Guazzotti aveva solo 25 anni. Originaria di Valenza in provincia di Alessandria, aveva studiato all’Università di Pavia e poi si era trasferita da pochi mesi a Varese dove aveva trovato lavoro come infermiera presso l’ospedale Filippo Del Ponte. E proprio tornando a casa dopo un turno in ospedale la giovane Daria è andata incontro ad un destino crudele. Ieri sera stava rincasando a piedi quando improvvisamente è stata travolta da un’auto mentre attraversava Via Magenta, a pochi metri da casa sua. Dopo l’incidente la ragazza è stata subito soccorsa ed è giunta in ospedale in gravissime condizioni. Qui è morto a causa del grave trauma cranico pochi minuti dopo il suo ricovero.

Il vicesindaco di Varese Daniele Zanzi ha voluto esprimere il proprio dispiacere: “Esprimiamo cordoglio per la tragedia, non dobbiamo abbassare la guardia di fronte al tema della sicurezza stradale, in particolare di pedoni e ciclisti”. Il fidanzato della ragazza, Luca Baldi, h pubblicato su Facebook una loro foto avvolta da una cornice a cuore. Senza parole, ma molto significativa. Molti amici hanno espresso la loro incredulità e  altri hanno affidato a poche parole il loro saluto: “Riposa in pace piccolo angelo”.

Daria Guazzotti

La vicenda di Daria ricorda in modo inquietante quanto avvenuto nelle stesse ore a Suzie Bull, una dottoressa di 32 anni. Anche lei tornava a casa dopo il turno in ospedale. E mentre era a bordo della sua bicicletta è stata travolta e uccisa da un camion.

F.B.