Auto con a bordo 3 ventenni finisce fuori strada, tragico il bilancio

Auto
(Websource/Archivio)

Tragedia nelle strade del Veneto, un giovane di soli 20 anni ha perso la vita a causa di un incidente avuto mentre era a bordo della sua auto insieme a due amici. Il sinistro letale si è verificato a Montecchia di Crosara (Verona), i tre amici stavano viaggiando a bordo del mezzo quando, per causa ancora da stabilire, sono finiti fuori strada ed hanno sbattuto violentemente contro un albero. Immediati i soccorsi, purtroppo però per il guidatore della vettura non c’è stato nulla da fare: gli operatori del 118 hanno provato diverse manovre per fargli riprendere il battito, ma alla fine si sono dovuti arrendere e dichiararne il decesso. Ancora in vita, invece, i due passeggeri che sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale di Borgo Trento dove sono ricoverati in prognosi riservata.

Sul luogo dell’incidente è giunta anche una pattuglia della polizia che si è occupata di effettuare i rilevamenti del caso, utili alla ricostruzione della dinamica dell’incidente. Quello occorso ai tre ventenni non è il solo incidente della notte in Veneto: un 27 enne è morto dopo essere stato colpito in pieno da un fuoristrada mentre viaggiava su una strada statale nel trevigiano. Le tragedie di questi giorni non fanno che sottolineare la pericolosità delle strade per i guidatori inesperti.

Quest’estate è stato elevatissimo il numero di giovanissimi che, incapaci di controllare il mezzo, sono finiti fuori strada ed hanno, di conseguenza, perso la vita. La più giovane vittima di incidente stradale di questo 2017 è stato il sedicenne Fabrizio Ruffino, morto mentre provava per la prima volta la moto 125 che il padre gli aveva regalato per il compleanno. Più recente, invece, lo schianto che è costato la vita a Manuel Grosselle, giovane barman morto dopo aver perso il controllo della moto mentre faceva ritorno a casa da un estenuante turno di lavoro.

F.S.