Travolta dal marito, muore davanti al garage di casa

garage
(Websource/archivio)

Ha dell’incredibile quanto accaduto a Verona l’altra sera. Una donna di 85 anni è stata investita  con l’auto dal marito proprio davanti al garage di casa, in via Aida. In base alle prime ricostruzione pare che l’uomo, 86 anni, abbia per sbaglio ingranato la retro marcia nel suo Toyota Land Cruise finendo così per travolgere in pieno la moglie che si trovava proprio dietro all’auto. Sul posto sono subito giunti i sanitari del 118 che hanno portato la donna in gravissime condizioni all’ospedale di Borgo Trento. Dopo qualche ora di agonia l’85enne è morta.

Della vicenda si è interessata la procura che con il pubblico ministero di turno, Elisabetta Labate, ha formulato nei confronti dell’uomo l’accusa di omicidio colposo, non essendo applicabile nelle aree private il nuovo reato di omicidio stradale. Gli agenti della polizia municipale hanno già inoltrato al pm una prima informativa e poi procederanno con ulteriori indagini sull’esatta dinamica dell’accaduto. Non dovrebbero comunque esserci sorprese per quella che sembra una tragedia causata da un errore di distrazione che è costato la vita ad una donna di 85 anni.

F.B.