Premiato il nigeriano: fece arrestare il pedofilo che vendeva la figlia

nigeriano
(Websource/archivio)

E’ stato giustamente premiato con il permesso di soggiorno Samson Mavis, 28 anni, l’immigrato nigeriano che permise la cattura di un papà pedofilo che vendeva la figlia 15enne disabile ad altri uomini. La vicenda risale a fine settembre con l’indagine degli uomini del commissariato Monteverde di Roma iniziata proprio quando Mavis raccontò loro  di essere stato fermato per strada da un italiano che gli aveva proposto di fare sesso con una minorenne promettendogli anche che lo avrebbe pagato.

Lui aveva accettato un appuntamento per poi recarsi subito a raccontare tutto alla polizia. A quel punto gli agenti hanno organizzato un pedinamento e hanno visto giungere all’appuntamento un fuoristrada con a bordo un uomo e una ragazzina. Salito a bordo all’extracomunitario è stato prospettato di avere un rapporto sessuale con la giovanissima e a quel punto lui ha avvisato i poliziotti con un sms. Gli agenti erano subito intervenuti e avevano potuto appurare che la ragazzina aveva solo 15 anni e che era la figlia dell’uomo alla guida. Inoltre aveva gravi problemi di salute e una evidente disabilità psichica della quale il padre approfittava per costringerla a fare quello che lui voleva.

In seguito emersero due aspetti. Il primo che il padre pedofilo aveva sui propri computer e cellulari numerosi filmati pedopornografici, molti dei quali avevano proprio la figlia come protagonista, vittima di violenze sessuali perpetrate da estranei e riprese in diretta dal papà. Il secondo invece riguardava proprio il nigeriano. Mavis era un ex detective della polizia africana, cattolico praticante al quale vennero uccisi in patria entrambi i genitori. Motivo per il quale scappò e arrivò nel nostro Paese.

Ieri mattina il questore Guido Marino, alla presenza della dirigente del commissariato Mariella Chiaromonte, ha firmato davanti agli occhi commossi del 28enne il permesso di soggiorno concesso per motivi umanitari. Lui, in lacrime per la commozione e la gioia, si è limitato a dire di aver fatto solo il suo dovere.

F.B.