Addio a Lucrezia, 11 anni, ennesima vittima della Terra dei Fuochi

(websource/archivio)

Si allunga la lista di bambini che in queste ultime settimane stanno perdendo la vita nella Terra dei Fuochi: l’ultima vittima è Lucrezia, undici anni, residente a Marcianise, nel casertano. Sin da piccolissima lottava contro un male che non le ha lasciato alcuno scampo. La notizia della morte della piccola Lucrezia ha fatto rapidamente il giro della cittadina del casertano. Sui social sono tantissimi i messaggi di cordoglio di quanti le volevano bene, soprattutto parenti e amichetti. In tanti, infatti, sulle loro bacheche Facebook, hanno voluto omaggiare la bambina.

Nei giorni non ce l’aveva fatta Pasquale, 16 anni appena, residente ad Arzano, nell’hinterland a nord di Napoli. L’adolescente ha lottato a lungo contro un tumore che non gli ha lasciato scampo. Purtroppo, la scia recente di vittime della Terra dei Fuochi è davvero lunga: a fine settembre hanno perso la vita tre bambini in 48 ore. Lo segnalava la pagina Facebook “Angeli guerrieri della terra dei fuochi”. Una delle vittime è Luciano, un ragazzino di 14 anni del quale vi abbiamo dato notizia nelle scorse ore.

E’ stata un’estate terribile questa per la Terra dei Fuochi: infatti si è verificato un picco record di incedi dolosi e roghi tossici che hanno infestato l’aria. Nei giorni scorsi, un incendio è scoppiato tra Marcianise e Caivano, a ridosso della Statale. Sono bruciate anche carcasse di auto e pneumatici, secondo i primi accertamenti dei vigili. Ciò ha provocato una densa nube nera che ha aleggiato a lungo alla periferia di Marcianise, introducendosi anche in città.

GM