“Ho tutto chiaro, come se fosse ieri”, il dramma di Gessica Notaro – VIDEO

Gessica Notaro
Gessica Notaro (ritaglio video)

Torna a parlare del suo dramma  Gessica Notaro, la giovane sfregiata con l’acido dal suo ex fidanzato, Edson Tavares, 29enne di Capo Verde. L’episodio sconcertante si è consumato a gennaio di quest’anno e ora, nel corso della popolare trasmissione di Italia Uno ‘Le Iene’, Gessica Notaro ha voluto ripercorrere questi mesi difficili. “Io ho tutto chiaro, come se fosse ieri”, ha spiegato la giovane, aggiungendo: “Rivivo la scena ogni tanto, soprattutto la sera, prima di addormentarmi”.

Gessica Notaro ha ricostruito quei terribili momenti: “E’ comparso all’improvviso da dietro il baule della macchina. Velocissimo, mi ha tirato addosso questa bottiglia di acido. In quel momento ho pensato ‘Cazzo, lo ha fatto veramente’. Lui era un tipo geloso, per esempio in discoteca nessuno mi poteva avvicinare. Capitava che volassero degli schiaffoni. Era aggressivo verso terzi, non lo era mai stato con me”. I due si lasciano dopo tre anni di relazioni, è Edson Tavares a fare il primo passo, lei accetta: “Se ne è pentito il giorno stesso. Già il giorno dopo voleva tornare insieme a me. Ha iniziato a farmi da martello pneumatico. Non potevo uscire di casa: se pensavo di andare in qualche posto me lo trovavo lì. Era geloso e ha iniziato a essere violento”.

“Pensava che io avessi una relazione all’interno del posto di lavoro e ha pestato uno dei miei colleghi” – prosegue Gessica Notaro – “Ha iniziato a riempirlo di calci nella faccia. L’ha massacrato di botte. Era agosto del 2016. Da quel momento in poi, aggressioni e appostamenti sono stati all’ordine del giorno. Mi diceva che ero una poco di buono, poi ha iniziato con l’autolesionismo. Mi diceva ‘Se non torni con me, mi ammazzo’. Mi ha ricattato psicologicamente con questa cosa, inscenando veri e propri tentativi di suicidio”.

GUARDA VIDEO

GM