L’ex moglie di Marco Della Noce: “Da lui tante calunnie”

Marco Della Noce
Marco Della Noce (ritaglio video)

Marco Della Noce? Si è rovinato con le sue stesse mani. Ad assicurarlo – mentre ha preso il via una straordinaria campagna di solidarietà – è l’ex moglie del comico di Zelig. Qualche giorno fa, il cabarettista divenuto famoso per i personaggi di Larsen e di Oriano Ferrari aveva raccontato in alcune interviste di essere stato sfrattato nei giorni scorsi dalla sua abitazione di Lissone e di vivere perciò in auto: “Mi hanno promesso che nei prossimi giorni cercheranno di trovare una sistemazione. Nel frattempo dovevo arrangiarmi. Mai avrei pensato che dopo trentacinque anni trascorsi a fare ridere la gente mi sarei trovato a piangere per una situazione veramente difficile che non auguro a nessuno”, aveva spiegato.

Ora però replica proprio l’ex moglie, dalla cui separazione Marco Della Noce ritiene che siano iniziati i guai: “Marco Della Noce non ha detto la verità: i suoi guadagni li ha sperperati irresponsabilmente con il suo stile di vita, non certo per pagare il mantenimento dei figli” – ha spiegato al ‘Corriere della Sera’ attraverso il suo legale la donna – “E se è sul lastrico non è per il sequestro della Partita Iva, che peraltro non è mai avvenuto, ma perché ha ricevuto grosse cartelle esattoriali dall’Agenzia delle entrate e è stato dichiarato evasore totale per diversi anni. Fatto di cui ora deve rispondere con ingenti somme al fisco”.

L’avvocato Andrea Natale, che tutela gli interessi dell’ex moglie di Marco Della Noce, chiarisce: “Non c’è nessuna volontà demolitrice nei confronti dell’ex coniuge, ma semplicemente la necessità di ricevere l’aiuto dovuto”. Poi aggiunge che la separazione è avvenuta ormai dodici anni fa e che “la ex moglie, da parte sua, non ha mai chiesto il mantenimento per sé ed è ormai dal 2013 che Della Noce non corrisponde l’assegno per i due figli minori avuti dalla moglie. Nemmeno i libri di scuola gli ha mai pagato”.

 

GM