Dramma in libreria, muore scrittore ed editore trentanovenne

muore scrittore ed editore trentanovenne
(Archivio/Websource)

Non era più possibile salvarlo quando è stato trovato il suo corpo senza vita. Danni Antonello, trentanove anni, libraio, scrittore e titolare della casa editrice Giometti&Antonello si trovava nella sua libreria di piazza Mazzini, a Macerata, la Scaramouche, quando ha esalato l’ultimo respiro. I carabinieri hanno trovato il corpo dell’uomo nella notte e i primi accertamenti e dati raccolti portano a pensare che si tratti di un’overdose da stupefacenti. La salma è stata posta sotto sequestro dalla procura per approfondire le indagini.
L’uomo lascia la sua compagna e una figlia di otto anni. Antonello stava scrivendo un libro e si trovava spesso, nell’ultimo periodo, ad attardarsi nel suo locale di piazza Mazzini per lavorare al suo progetto. Probabilmente anche questa notte si trovava immerso nella scrittura quando è avvenuto il decesso.

Poeta e intellettuale, l’uomo era originario di Cittadella, e aveva studiato Lingue a Venezia. Aveva poi approfondito i suoi studi riguardanti prevalentemente la francofonia e la comparatistica a Macerata. In quella stessa città dove aveva aperto la propria libreria e dove ha trovato la morte.
Era stato nel 2013 che aveva fondato la Giometti&Antonello, proprio con Gino Giometti.
La sua era una casa editrice di ricerca, che si occupava di pubblicare testi di letteratura, arte e filosofia, con particolare attenzione agli scritti minori, epistolari e scritture diaristiche mai tradotti dei pensatori della modernità.
Lsd è uno degli ultimi testi di cui si era occupato il libraio editore, carteggio tra il filosofo tedesco Junger e il chimico svizzero, scopritore della citata sostanza, Albert Hofmann.
Antonello lascia nel cordoglio gli amici e le persone care che gli volevano più bene, increduli rispetto a quanto accaduto. Procedono in queste ore le indagini per appurare i dettagli della vicenda.

Qualche tempo fa il mondo della letteratura piangeva la morte di Roberto Denti, Maestro dell’editoria per ragazzi e fondatore della storica libreria per i giovani di via Tadino, a Milano.
BC

(Archivio/Websource)
(Archivio/Websource)