Grave incidente d’auto per il prete dei migranti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:02
Massimo Biancalani
Don Massimo Biancalani (foto dal web)

Don Massimo Biancalani, il parroco di Vicofaro a Pistoia, che ha portato i migranti in piscina nelle scorse settimane, ha avuto un incidente d’auto. Il sacerdote tornava in parrocchia, dopo aver fatto visita ai suoi familiari. Improvvisamente ha sbandato ed è finito fuori strada: in base a quanto si apprende, potrebbe aver avuto un colpo di sonno. Lo schianto è avvenuto vicino a Agliana, non coinvolgendo altri veicoli. Don Massimo Biancalani ha riportato la frattura della spalla sinistra e altri traumi, per cui è stato ricoverato in ospedale, ma non è in pericolo di vita.

Dopo l’episodio dei migranti portati in piscina, gli attivisti di Forza Nuova avevano annunciato che avrebbero “presidiato” la messa domenicale del sacerdote, come puntualmente avvenuto. Nei giorni scorsi, don Massimo Biancalani aveva nuovamente fatto parlare di se per un’iniziativa che aveva nuovamente rischiato di innescare dure polemiche. Il sacerdote ha infatti dato vita a una pizzeria “Dal rifugiato”, con sede nella sala parrocchiale. Il prete stesso, in un’intervista, ne ha spiegato il senso: “I ragazzi preparano tre – quattro tipi di pizza, la servono e il cliente lascia un’offerta per la parrocchia. Le prime due serate hanno riscosso un discreto successo”. Non è un’iniziativa improvvisata: “Questo progetto è l’esito di un percorso. I ragazzi hanno fatto il patentino per la manipolazione dei cibi, un corso per l’avviamento alla ristorazione”.