Bergamo: donna trovata morta nella fossa biologica in giardino

Donna
(Websource/Archivio)

In seguito all’allarme lanciato dai vicini questa mattina, una donna di 71 anni, Franca Locatelli, è stata trovata priva di vita nel giardino di casa  dai Carabinieri. Gli inquirenti stanno ancora analizzando le prove e le testimonianze nel tentativo di ricostruire la dinamica dell’accaduto. Secondo quanto riferito ai Carabinieri, infatti, la donna, che abitava in una cascina in via Cantacucco a Filago (Bergamo) con la sorella (spesso malata e con problemi di deambulazione) ed il fratello Piero, era già scomparsa ieri pomeriggio.

Nel corso di una giornata di ieri è passata dalla casa di Franca l’infermiera che si occupa di prestare le cure alla sorella malata. La donna aveva chiesto al fratello dove si trovasse Franca e lui le aveva detto che era uscita intorno alle 16:00, ma questo non le aveva suscitato alcun sospetto. Le ricerche sono cominciate questa mattina quando una delle vicine, che solitamente si prende cura della sorella malata di domenica, non ha ricevuto risposta al citofono: questa infatti si è recata dagli altri vicini, i quali essendo a conoscenza delle frequenti liti tra Piero e Franca si sono allarmati ed hanno chiamato i Carabinieri.

Sul luogo sono giunti i carabinieri di Treviglio ed i vigili del fuoco. La ricerca all’interno dell’abitazione è stata infruttuosa, ma quando i gendarmi sono arrivati sul giardino alle spalle dell’abitazione hanno trovato Piero steso sul prato con una ferita sul capo. Poco più avanti, all’interno della fossa biologica, c’era il cadavere di Franca. L’uomo è stato portato subito in ospedale dov’è stato medicato, mentre la donna è stata trasportata in obitorio. Al momento non è stato emesso alcun mandato di cattura, gli investigatori ritengono probabile che il colpevole della morte di Franca sia il fratello, ma non ci sono ancora prove sufficienti per affermarlo con certezza. Importanti per lo sviluppo delle indagini saranno i risultati dell’autopsia sul cadavere della donna.

F.S.