Milano, si denuda davanti a tre bambine: arrestato 50enne

bambine
(Websource/archivio)

Si è slacciato i pantaloni e ha mostrato le parti intime a tre bambine alle quali si era avvicinato con la scusa di chiedere delle informazioni. Per questo motivo un uomo di 50 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Paderno Dugnano (Milano). La custodia in carcere è stata poi confermata dal gip di Monza. Per lui l’accusa è quella di corruzione di minore e ora rischia fino a 5 anni di carcere.

Il 50enne è un italiano senza precedenti penali e senza famiglia, un disoccupato che svolge alcuni lavori occasionali. Le indagini sono partite un mese fa dopo la denuncia delle tre vittime, una bambina di 9 anni e altre due di 11. L’uomo le ha importunate in due occasioni diverse, il 2 e il 5 ottobre scorsi. Le indagini condotte dai Carabinieri dopo il racconto dettagliato delle tre vittima ha evidenziato come l’uomo in sella alla sua bicicletta, in un parco che si trova in centro a Paderno Dugnano, si sia avvicinato alle tre bambine che stavano tornando a casa da scuola riuscendo a fermarle con la scusa di chiedere alcune informazioni stradali.

Una volta di fronte a loro si è aperto i pantaloni mostrando i propri genitali alle bimbe. Grazie alle piccole vittime che hanno subito raccontato ai genitori quello che era accaduto, e con l’ausilio delle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza presenti in zona, i militari hanno identificato l’esibizionista e hanno proceduto con l’arresto.

La vicenda ricorda da vicino quanto accaduto nelle settimane scorse a Roma, in due occasioni distinte, ma in entrambi i casi davanti a scuola dell’infanzia.

F.B.