Le prime parole di Frizzi dopo l’ischemia: “Mi hanno ripreso per i capelli”

    Frizzi
    (Websource/archivio)

    Fabrizio Frizzi è tornato a casa dopo l’ischemia che lo aveva colpito durante la registrazione di una puntata de L’Eredità. Il presentatore, che ha ricevuto tantissimo affetto dai suoi colleghi e soprattutto dai suoi fan, è tornato a parlare oggi e lo ha fatto attraverso un commovente post pubblicato sul suo profilo Facebook.

    “Cari Amici, sono felice di potervi scrivere per dirvi che combatto per riprendermi. Prima di tutto devo ringraziare infinitamente i medici dell’Umberto 1° che mi hanno ripreso per i capelli, poi i medici del Sant’Andrea che mi hanno rimesso in piedi e rapidamente sono stati capaci di capire da cosa il guaio era stato generato. Insieme a loro devo gratitudine eterna ai loro infermieri. Naturalmente ringrazio gli amici dell’Eredità e il medico della Dear per la rapidità del soccorso. La Rai intera, il direttore generale Orfeo per la costante vicinanza.
    E poi il fratello Carlo Conti per tutto! E ancora GRAZIE ai miei familiari e agli amici di una vita che mi hanno supportato in maniera incredibile. Grazie a tutti per i messaggi che piano piano leggerò e che mi daranno forza per superare questa brutta avventura. Grazie anche a chi mi ha pensato con affetto senza potermi raggiungere. Un abbraccio a tutti”. 

    Non si quando Frizzi potrà tornare sugli schermi. I più ottimisti parlano di gennaio, ma la sensazione è che molto dipenderà da come procederà il suo percorso riabilitativo e di recupero.

    F.B.