Si getta nuda davanti l’ambulanza che trasporta l’amante del marito

    Donna denunciata dopo essersi gettata nuda davanti a un’ambulanza: all’interno c’era l’amante del marito. E’ accaduto all’insegnante di scuola primaria Zhang Shih, 38 anni di Linyi, provincia dello Shandong, Cina orientale. Non appena aver sentito il suono dell’ambulanza, la donna si è scaraventata in strada per bloccare il veicolo del pronto soccorso con all’interno la presunta amante del marito. Prima di sdraiarsi a terra, la donna si è letteralmente strappata tutti i vestiti di dosso. Alla fine la rivale è morta a causa delle ferite riportate.

    Zhang è ora accusata di omicidio e tentato omicidio. La pena per questi rearti è la condanna a morte.