Uomo resta con il pene incastrato nel piatto di un bilanciere

Pene incastrato
(Websource/Archivio)

Lo scorso 15 settembre i vigili del fuoco di Worms (Germania) si sono dovuti cimentare in un’impresa bizzarra ed al contempo delicata: un uomo, probabilmente annoiato dalla routine della palestra, aveva deciso di darsi piacere utilizzando il piatto di un bilanciere di 2,5 chilogrammi. Finito il momento di godimento, l’uomo ha cercato di estrarre il suo pene dal buco del bilanciere ma si è accorto che era rimasto incastrato.

Così, vergognato ma costretto a porre rimedio alla sua leggerezza, lo sfortunato protagonista di questo incidente buffo si è recato in ospedale per ricevere assistenza. I medici hanno constatato quanto successo e si sono visti costretti a chiamare i vigili del fuoco per fare rimuovere il piatto del bilanciere. Ci sono volute tre ore di intervento per estrarre il pene dell’uomo dalla morsa del piatto, al termine delle quali i vigili del fuoco hanno diffuso la notizia (ovviamente mantenendo l’anonimato dell’uomo) sulle proprie pagine social per dissuadere chiunque avesse avuto una simile idea dal compiere tale impresa: “Siamo intervenuti in ospedale per un’operazione delicata il 15 settembre, presso il pronto soccorso. Una persona aveva il pene intrappolato nel buco di un piatto da 2,5 kg. Con l’aiuto di una sega elettrica siamo riusciti a liberarlo dopo tre ore di intervento. Per favore, non imitate simili azioni”.

Finito quell’infausto giorno, l’uomo ha cercato di dimenticare quanto accaduto e sopratutto la vergogna provata nel momento in cui tutto il web è venuto a sapere cosa fosse capitato. A distanza di due mesi, tutti si erano dimenticati dell’incidente, ma qualcuno ha pensato bene di condividere la foto del pene incastrato nel peso su internet facendola diventare virale nel giro di poche ore. Chiaramente tale foto sarebbe dovuta rimanere negli archivi dell’ospedale, ma qualche dipendente, divertito dall’incidente, ha deciso di condividerla. In queste ore la direzione dell’ospedale di Worms ha aperto un inchiesta interna per scoprire chi è il colpevole.

Incidenti simili possono sembrare assurdi, ma capitano più spesso di quanto non si pensi: lo scorso anno in Galles, ad esempio, un uomo è rimasto con il pene incastrato in una chiave inglese, anche in quel caso è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per liberarlo.

Pene incastrato
(Websource/Archivio)

F.S.