Meningite: bambino di 4 anni muore al Policlinico di Messina

Meningite
(Websource/Archivio)

Un altro bambino, questa volta in Sicilia, è morto dopo essere stato ricoverato in ospedale per un attacco di meningite fulminante. L’episodio ha avuto luogo al Policlinico di Messina: il piccolo, un bambino di 4 anni residente a Mascali (Catania) ha accusato un malore durante la notte ed i genitori lo hanno portato rapidamente in ospedale. Giunto al policlinico di Messina, il bambino è stato ricoverato al reparto di Terapia intensiva neonatale, ma poco dopo è spirato. I medici hanno fatto il possibile ma non hanno potuto salvarlo, dato che il bambino è arrivato in struttura già in condizioni molto gravi. In questi giorni verrà effettuata l’autopsia sul corpo del bambino per comprendere da quale ceppo sia stato infettato.

Sebbene i medici ripetano che non siamo di fronte ad un’epidemia e che non bisogna preoccuparsi, il fatto che ci si trovi di fronte al terzo caso in pochi giorni non lascia sereni i genitori, preoccupati che episodi simili possano capitare anche ai loro figli. Il primo caso si è verificato il 3 novembre a Rozzano (Milano): una bambina di 6 anni si è sentita male mentre si trovava in vacanza con i nonni in provincia di Bergamo, il pronto intervento, però, si è rivelato vano e la piccola è morta poche ore dopo. La notizia si è diffusa nella scuola elementare che frequentava la piccola generando il panico dei genitori degli altri alunni che hanno immediatamente portato a casa i figli.

Sette giorni dopo questo episodio se n’è verificato un altro sempre in provincia di Bergamo: un bambino di appena un anno si è sentito male durante la notte ed è stato portato all’ospedale Giovanni XXIII. I medici hanno lavorato alacremente tutta la notte per ristabilirlo, ma nelle prime ore del mattino di giorno 10 novembre il piccolo è spirato a causa di un meningococco di tipo C.

F.S.