Torna a casa prima: la moglie è a letto con due ambulanti

    (screenshot video)

    Un operaio di Ascoli si è trovato di fronte ad una scena che nessun marito vorrebbe mai vedere: tornato a casa prima dal lavoro ha trovato la moglie in compagnia non di un uomo ma bensì di due. Il piccante rendez-vous tra le lenzuola è nato quasi per caso: un giorno la donna è stata avvicinata da due venditori ambulanti abusivi, due ragazzi africani che come punto vendita sfruttano l’esterno del centro commerciale ‘Villa delle Stelle’ di Villa Sant’Antonio (Ascoli). I ragazzi le hanno proposto un capo d’abbigliamento maschile che la signora ha comprato per il marito. Normalmente la vicenda si sarebbe conclusa con l’acquisto, ma la donna aveva altri propositi.

    Una sera il marito stava lavorando, come al solito, in fabbrica. Il macchinario che stava utilizzando, però, nel corso del turno ha subito un guasto. I tecnici si sono adoperati per far ripartire il macchinario, ma il tentativo è stato vano ed il proprietario della fabbrica ha concesso a tutti il riposo anticipato. L’uomo, contento di aver finito prima, non si è soffermato a lungo con i colleghi ed ha fatto rotta verso casa per tornare dalla moglie. Quando, però, ha aperto la porta della sua abitazione ha notato come la moglie non fosse né in cucina né in salone, quindi si è diretto nella stanza da letto dove, con sua enorme sorpresa, ha trovato la donna distesa sul letto in compagnia dei due venditori.

    Il contraccolpo è stato molto duro per l’operaio che, dopo essersi ripreso dallo shock, è andato in soffitta ed ha preparato i bagagli ignorando i tentativi della moglie di giustificarsi. L’uomo, distrutto dal tradimento della moglie, è tornato a vivere con i genitori (ai quali ha dovuto spiegare le ragioni del suo improvviso ritorno) in attesa che le pratiche per il divorzio siano ultimate.