Perdono il controllo dello scooter. Morto un 19enne

Damiano Genovesi
(Websource/archivio)

Incidente mortale nella tarda serata di ieri lungo la strada statale 115 che collega i centri abitati di Noto a Rosolini, all’altezza di contrada Zupparda. Uno scooter, per cause ancora da accertare, è finito al suolo con due ragazzi a bordo. Impatto violentissimo con l’asfalto che ha portato al decesso un giovane di 19 anni, Damiano Genovesi, di Noto in provincia di Siracusa. Illeso, solo con qualche contusione, l’amico in sella con lui. La prima ad accorrere sul luogo della tragedia, è stata una pattuglia della Polizia locale che stava effettuando il solito giro di controllo della zona. Chiamato immediatamente anche il 118 e allertato l’elisoccorso. Il giovane è stato trasportato prima all’ospedale “Trigona” di Noto, quindi all’ospedale “Di Maria” di Avola, proprio in elisoccorso, ma il suo cuore ha cessato di battere nella nottata, circa l’1.

Cause da trovare, ma secondo i primi rilievi della Polizia e le prime ricostruzioni, sembrerebbe essersi trattato di un incidente avuto per colpe proprie o cause comunque non imputabili a terze persone. Possibile, come causa,  i new jersey in plastica posizionati ai lati in protezione della strada, essendo un tratto rialzato della stradale. Servirà tempo per capire le reali dinamiche, magari sarà il giovane illeso a riferire le reali cause dello schianto una volta ripresosi dallo choc subito, sia per l’incidente che per la perdita del suo amico.

Solo pochi giorni fa, un altro centauro a bordo del suo scooter perse la vita dopo uno scontro con un’autovettura.

GVR

 

.