Legato e incappucciato: il corpo trovato da alcuni escursionisti

Dumenza
(foto pubblico dominio)

Ancora un altro giallo nella provincia italiana, dopo la vicenda del cadavere ritrovato in spiaggia a Ostia. Un altro corpo privo di vita è stato rinvenuto a Dumenza, in provincia di Varese. Secondo le prime informazioni, l’uomo – del quale ancora non si conosce l’identità – sarebbe stato rinvenuto legato a un albero e con un cappuccio sulla testa. Il ritrovamento è stato fatto stamattina in una zona boschiva in località Pradecolo, in Val Dumentina. Dalle prime informazioni e dalla posizione in cui è stato trovato il cadavere, sembra in qualche modo certo che non si tratti di un caso di suicidio.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Varese e Luino e i Vigili del Fuoco. Sul luogo del ritrovamento sono giunti anche i mezzi di soccorso del Suem 118, che però non hanno potuto fare altro che constatare che l’uomo era morto da diverso tempo. Spetta ai militari dell’Arma eseguire i rilievi, che sembrano indirizzare verso la più terribile delle ipotesi. Il corpo si trovava non lontano dal ciglio della strada, seppure in una zona boschiva non molto frequentata. Ad allertare i soccorritori sono stati alcuni escursionisti di passaggio nella zona di Dumenza. Dai primi rilievi, sembra che l’uomo trovato morto abbia una trentina di anni.

GM

.