Padova, azienda offre 70 posti di lavoro, nessuno si presenta

(Websource/archivio)

In un periodo storico dove la disoccupazione, giovanile e non, è a livelli mostruosi nel nostro paese e dove di contro, chi lavora lo fa spesso essendo “sfruttato” (inversamente proporzionali ore di lavoro e guadagno), c’è un luogo al nord, dove un’Azienda solida e rinomata, ha messo a disposizione ben 70 posti di lavoro e nemmeno un aspirante dipendente rha risposto all’appello. Ebbene si, questo è accaduto a Campodarsego, in provincia di Padova. La “Antonio Carraro”, è un’azienda dell’alta padovana esperta nella produzione di trattori compatti per agricoltura specializzata, che da mesi attende risposte positive dalle agenzie interinali del territorio.

Sono stati messi a disposizione contratti importanti e cosi si è espressa la responsabile Relazioni esterne, Liliana Carraro: “Offriamo un contratto base di terzo livello che fa riferimento al contratto nazionale del settore metalmeccanico, con una retribuzione di 1.590 euro lordi mensili”. Basita e meravigliata per l’esito negativo dell’offerta lavorativa, oltre al fatto di essere ovviamente delusa dal non trovare chi si occupi della manodopera. Fin qui nullo anche il lavoro, in tandem, delle agenzie interinali preposte alla ricerca delle figure utili a fornire il servizio. 70 persone sono molte da trovare,non è semplice, ma anche avere l’opportunità di trovare 70 posti di lavoro non è da tutti i giorni. I ruoli richiesti sono i seguenti: ingegneri meccanici progettisti, periti meccanici disegnatori, operatori addetti alle lavorazioni meccaniche, alla carpenteria, al controllo qualità del prodotto e periti elettrici e elettromeccanici. Chissà, forse qualcuno riuscirà ad aprire gli occhi e cogliere al volo questa fortuna caduta dal cielo, anzi, dall’Azienda Antonio Carraro.

GVR

.