La minaccia della Nord Corea: “Guerra inevitabile con Usa e il Sud”

Nord Corea
Kim Jong-un (Websource/archivio)

La Nord Corea continua a non mostrare alcun segno di cedimento nei confronti del Sud e soprattutto degli Stati Uniti. Un portavoce del ministero degli Esteri di Pyongyang ha definito la guerra “oramai certa ed inevitabile, visto che gli Usa continuano a provocarci e si riterranno così responsabili di una ritorsione nucleare, che da parte nostra metteremo in pratica potendoci avvalere del nostro invincibile arsenale. Il programma di perfezionamento delle armi nucleari della Nord Corea ha raggiunto nuovi step di perfezione”.

Nord Corea, “con gli Usa ed il Sud sarà guerra”

Il portavoce pone un solo interrogativo relativo allo scoppio della guerra: “Bisognerà soltanto stabilire quando tutto questo avverrà”. Queste dichiarazioni giungono in risposta alle esercitazioni congiunte messe in atte da lunedì scorso da parte degli eserciti di Stati Uniti e Sud Corea, e che termineranno ufficialmente domani. La scorsa settimana poi Donald Trump aveva ulteriormente alimentato le tensioni con il regime capeggiato da Kim Jong-un con altre dichiarazioni simili. Sempre la Nord Corea aveva effettuato l’ennesimo test missilistico provocatorio nei giorni scorsi, con il lancio di un missile capace di armare una testata nucleare e di far registrare una gittata tale da poter raggiungere anche Washington.

 

.