Treviso, sbanda e si schianta con l’auto: muore una 20enne

    (Websource / archivio)

    Tremendo incidente questa mattina all’alba, intorno alle 6, ad Altivole, in provincia di Treviso, lungo via Mure. Il pick-up sul quale stavano viaggiando Federica Brollo, 20 anni, di Caerano San Marco, e il fidanzato Francesco Zilio, 21 anni, di Asolo è uscito di strada in corrispondenza di una curva per motivi ancora da accertare. Il veicolo è finito in un fossato a bordo carreggiata ed è poi andato a sbattere contro un muretto in cemento. L’impatto è stato devastante e la povera Federica è morta poco dopo l’arrivo all’ospedale di Castelfranco Veneto . Quando i soccorritori sono giunti sul posto per lei non c’era ormai più nulla da fare. Il fidanzato è stato sbalzato fuori dall’abitacolo ed è stato trovato ancora vivo. Il giovane è ferito gravemente ed è stato ricoverato a Montebelluna, ma non sarebbe in pericolo di vita.

    I due giovani stavano tornando a casa dopo una serata insieme. Al volante c’era il ragazzo, il quale, a seguito del devastante impatto devastante, sarebbe stato sbalzato sulla strada, mentre la passeggera è rimasta incastrata nell’auto distrutta. Ad avere la peggio però è stata, come detto, quest’ultima, estratta dalle lamiere in condizioni disperate e morta poco dopo. I pompieri hanno dovuto usare le cesoie per liberarla. Sul posto, per i rilievi, sono giunti i Carabinieri del nucleo Radiomobile di Castelfranco Veneto, che ora dovranno ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e i motivi che hanno portato il conducente a sbandare.

    EDS