La Littizzetto e la storia che ha tratto tutti in inganno

Luciana Littizzetto (Valerio Pennicino/Getty Images)

La storia di un ragazzo calabrese di appena 23 anni, Alfio, raccontata da Luciana Litizzetto durante il programma di Radio Deejay ‘La Bomba’, poteva sembrare la trama di un film erotico scadente o un racconto di fantasia. Molti però, forse anche la Littizzetto stessa che non ha ancora chiarito, l’hanno presa come una storia vera. Ecco le parole usate dalla Littizzetto: “Insomma un vero e proprio campione questo della Calabria! Alfio, un bel ragazzo di 23enne, fidanzato con una 19enne, dopo aver comunicato alla famiglia di lei la dolce attesa della compagna, ha avuto una relazione con la mamma, la zia e la sorella della consorte. Tutte e tre le donne – compresa la fidanzatina di Alfio – ora sono in dolce attesa”.

La comica piemontese concludeva così poi il suo racconto: “A proposito della famiglia allargata, l’unica sicurezza è che Alfio se non sapesse che mestiere fare ora la banca del sempre potrebbe dargli un ruolo da dirigente!”.

Che si tratti di una notizia inventata dalla stessa Littizzetto o di una delle tante leggende popolari che improvvisamente si trasformano in notizie fuori controllo sta di fatto che la vicenda di questo fantomatico giovane calabrese è diventata virale.

F.S.