Un malore in casa: muore una giovane mamma di due bimbi

Manola Ciccarelli
Manola Ciccarelli (Facebook)

Una donna sportiva, dinamica e attiva, la cui morte ha sconvolto un’intera comunità. Questa era la 40enne Manola Ciccarelli, deceduta ieri pomeriggio per un malore improvviso nella sua casa di Montefano. La giovane donna, sposata e con due figli piccoli, lavorava come promoter per Herbalife ed era impegnata anche all’università della terza età dove seguiva dei gruppi per la ginnastica. Il marito Mauro Corsi ha immediatamente allertato i soccorsi, ma quando questi sono giunti presso l’abitazione, per Manola Ciccarelli non c’era più nulla da fare.

In tanti hanno lasciato sulla bacheca Facebook di Manola un messaggio per ricordare come “il tuo sorriso e la tua energia sono contagiosi”. Ricorda Francesca: “La tua gioia di vivere e il tuo sorriso ci hanno lasciato troppo presto,ma ora lassù puoi riabbracciare la tua mamma”. Il sentimento di dolore si evidenzia anche nei commenti all’ultimo post di Manola Ciccarelli: due foto dei suoi bimbi e la didascalia “Come crescono”, pubblicate su Facebook nel primo pomeriggio di ieri. Alla sua famiglia è giunto un messaggio di cordoglio del sindaco di Montefano, Carlo Carnevali.

Si tratta del secondo dramma di una giovane vita spezzata nel maceratese, dopo la morte di Giusy Bartilotta, deceduta ieri a soli 25 anni, nel letto dell’ospedale regionale ‘Torrette’ di Ancona, dov’era ricoverata da qualche settimana per il riacutizzarsi della patologia che l’aveva colpita. La ragazza era nata a Matelica, cittadina dell’entroterra molto nota per i suoi vini.