E’ morto Everardo Dalla Noce, storico volto di “Quelli che il calcio”

(Websource / archivio)

Si è spento Everardo Dalla Noce, noto giornalista radio-televisivo e popolare volto della Rai. Cronista e commentatore economico, aveva iniziato la sua carriera come radiocronista sportivo. Per il suo amore per lo sport e per la squadra della sua città, Ferrara, la Spal lo ha ricordato con una nota commossa. “La società SPAL 2013 srl si stringe attorno alla famiglia Dalla Noce per la dolorosa scomparsa, consapevole di essere rimasti orfani di un grande tifoso, garbato ed ironico nella sua passione per i colori spallini”, si legge sul sito del club”,

Storica voce di Tutto il calcio minuto per minuto, nonché inviato di TG2 dalla Borsa di Milano per gli aggiornamenti economici, Dalla Noce aveva 89 anni e per 30 ha lavorato nel servizio radio-televisivo nazionale, sempre con un occhio di riguardo per la sua passione biancazzurra. Il grande pubblico televisivo lo ricorderà forse soprattutto per la sua ironia quando, come ospite di Quelli che il calcio di Fabio Fazio, raccontava rigori e azioni di gioco senza prendersi troppo sul serio e riconducendo i “drammi” calcistici nella loro giusta dimensione. Una carriera, quella su Rai Tre che il giornalista aveva ripreso a 65 anni, dopo il pensionamento dalla Rai. Con lui scompare un professionista prezioso e un modo di concepire il mestiere di giornalista “popolare”, ma non per questo meno rigroso. Lascia due figli.

EDS