Violenta bimba di 2 anni con la complicità della cugina

pedofilo
(Daily Mail)

Jason Fletcher, un uomo di 40 anni residente a Cincinnati, nello Stato dell’Ohio è stato arrestato dalla polizia locale insieme a sua cugina di 25 anni Ciera Richter. Come riporta il Daily Mail, l’uomo, già condannato in passato diverse volte per altri reati di tipo sessuale, ha commesso una serie di abusi e di violenze sessuali su bambine di età inferiore ai 3 anni. L’ultimo in ordine di tempo, con la complicità e la partecipazione della cugina, è avvenuto ai danno di una bambina di 2 anni. La ragazza era stata chiamata dall’uomo con dei compiti precisi: posizionare in maniera oscena e tenere ferma la piccola vittima e registrare il video con il telefonino mentre lui la violentava. Il pedofilo infatti, come appurato dalle successive indagini, aveva intenzione di provare a vendere online il filmato pedopornografico che aveva realizzato e aveva già preso alcuni contatti in tal senso.

Jason e Ciera sono stati entrambi arrestati con le accuse di violenza sessuale, pedofilia, detenzione e produzione di materiale pedopornografico. Sullo smartphone del 40enne gli inquirenti hanno trovato numerosi video che mostrano abusi su bambine piccolissime e il protagonista-mostro è sempre lui. Oltre ai video anche centinaia di foto dello stesso tenore. Visti anche i precedenti penali l’uomo ora rischia almeno 35 anni di carcere, mentre la cugina dovrebbe “cavarsela” con una condanna a 30 anni.