Dramma sui binari: trovato un cadavere, mistero sulle cause

binari
(screenshot video)

Ancora un dramma sui binari, il terzo in poche ore, che lancia l’allarme sicurezza ferroviaria. Nelle scorse ore, un ragazzo di soli 15 anni ha attraversato i binari della stazione di Mandello Lario per arrivare a prendere un treno proveniente da Sondrio e diretto a Lecco. E’ stato investito da un locomotore e ora si trova in rianimazione. In precedenza, due persone sono morte travolte da un treno regionale in transito, proveniente da Seveso e diretto a Milano Bovisa. Le due vittime, due anziani, erano decedute sul colpo a causa del drammatico impatto.

Ora arriva un terzo episodio drammatico, avvenuto lungo la linea ferroviaria Gtt di Settimo Torinese. Un cadavere privo di vita era sui binari. Immediata la chiamata ai carabinieri della locale Tenenza che sono immediatamente accorsi sul posto. Il corpo si trova nei pressi del cavalcavia di corso Piemonte. Successivamente, sul luogo del dramma, è giunta la Polfer. Sul luogo della tragedia anche le ambulanze del 118, ma l’uomo era ormai privo di vita. Peraltro, quando è giunta la prima segnalazione ai militari dell’Arma non è stato precisato se il cadavere appartenesse a un uomo o una donna. Stavolta sembra che il corpo non sia stato investito da un treno in corsa. L’ipotesi più accreditata è quella del suicidio.

 

GM

 

GM