ambulanza

(Websource/archivio)

Una tragedia si è verificata a Rovigo, con una mamma morta a letto durante il sonno notturno. La donna si chiamava Chiara Grillo, aveva 37 anni e pensava di avere i sintomi dell’influenza, che sono alquanto comuni in questo periodo dell’anno. Così ha dato la buonanotte ai figli ed al marito per andarsene a letto. Purtroppo però non si è più svegliata. È stato proprio il coniuge, il 41enne dirigente della Porsche, Davide Bettero, a compiere la drammatica scoperta quando si era ormai fatto pomeriggio inoltrato. La mamma morta lascia lui ed i loro tre figli piccoli.

Mamma morta, la sua scomparsa è stata tragica quanto inspiegabile

Chiara lavorava come assistente sociale in provincia di Padova ed aveva vissuto a Roma in passato, dove i suoi genitori veneti si erano trasferiti parecchio tempo fa prima di fare ritorno a Rovigo. La mamma morta poi frequentava anche una parrocchia locale. Dopo il decesso della donna, il marito ed una bambina sono stati portati in ospedale per dei controlli visto che avevano accusato lo stesso strano malessere di Chiara. Un altro dramma si è consumato a Parabiago, in provincia di Milano: anche qui una mamma è morta lasciando due bambini piccoli, ma la dinamica in questo caso è stata del tutto diversa e decisamente più violenta.

S.L.

mamma morta

(Websource/archivio)