La battaglia di una giovane mamma contro il cancro: “Non si è mai arresa”

Eleonora Conte
Eleonora Conte (Facebook)

Nei giorni scorsi, vi avevamo dato notizia della morte di Giampietro Maccagnani, giovane papà di appena 33 anni, stroncato dal cancro a Camerino. Subito dopo il terremoto dell’ottobre 2016, gli era stata diagnosticata una bruttissima malattia. Giampietro Maccagnani era nato e vissuto a Camerino e lavorava all’Enel. Il decesso è avvenuto all’Hospice di San Severino Marche. Dalle Marche arriva ora un’altra terribile notizia: non ce l’ha fatta Eleonora Conte, la quarantaduenne di Porto San Giorgio, mamma di due figli poco più che ventenni, che per oltre un anno ha lottato contro il cancro.

La donna da un paio di anni lavorava nel bar pasticceria Le Delizie, sul lungomare sud. Oggi l’ultimo saluto, mentre la sua bacheca Facebook si riempie di decine di messaggi di commiato. “Voglio ricordarti proprio così, solare e piena di vita. Ricordati sempre la promessa che ci siamo fatti. Ciao Eleonora, questo non è un addio ma bensì un arrivederci”, scrive un amico, mentre il fratello Raffaele la ricorda con queste parole: “Addio sorellina mia, adesso sei finalmente libera come il vento, potrai aggiungere un nuovo colore all’arcobaleno. Il tuo. Prima guardavo il cielo ogni tanto, ora lo farò spesso cercando di capire quale stella sei tu lassù. Cercami sempre io sarò li al tuo fianco ovunque tu sarai”. Ricorda Marina Iommi, la sua ultima datrice di lavoro: “Per me era un punto di forza. Avevamo aperto da pochi mesi quando ha iniziato da noi. Avendo sempre lavorato nella ristorazione, mi ha dato molti consigli utili. Era speciale, sempre disponibile e piena di voglia di vivere”.

GM