Foto scattata da Miguel De La Puente, giornalista del quotidiano argentino Misiones Online

C’è una foto che sta facendo il giro del web e che è già diventata il triste simbolo della miseria che avvolge alcune zone dell’Argentina. L’immagine arriva da  Posadas, capitale della provincia di Misiones ed è stata pubblicata dal quotidiano argentino Misiones Online lo scorso 13 dicembre. Si vede una bambina appartenente alla comunità indigena Mbya che chinata a terra beve da una pozzanghera nel disperato tentativo di sfuggire al caldo e all’arsura che stanno colpendo quella zona.

Stando a quanto raccontano i giornalisti locali i bambini di quella comunità indigena vengono sfruttati dei genitori per chiedere l’elemosina. Una situazione drammatica dalla quale gli stessi Mbya non vogliono fuggire. Infatti la loro situazione, seppur disperata, è sempre migliore di quella che troverebbero nei loro villaggi ai quali non vogliono più far ritorno.

L’immagine della bimba che beve dalla pozzanghera è stata scattata da Miguel De La Puente, giornalista del quotidiano argentino Misiones Online che l’ha poi pubblicata sul proprio profilo Facebook. L’immagine è diventata virale sui social ed è ormai stata condivisa anche su tutti i media internazionali. L’intento del giornalista non era solo quello di testimoniare ciò che sta accadendo, ma anche quello di sensibilizzare tutti affinché qualcuno decidesse di fare qualcosa. Non è chiaro però in che modo ci si stia muovendo per aiutare davvero questi bambini e queste persone.

F.B.