(Websource/archivio)

La vediamo sempre col sorriso stampato sul volto, sempre felice e piena di vita. Nonostante la notorietà maggiore della sorella Cristina, ha saputo farsi spazio nel mondo dello spettacolo, a piccoli passi, ritagliandosi un posto di successo nei programmi di cucina con professionalità e dedizione. Amata e ben voluta dal pubblico televisivo. Ora però, questo suo idillio di felicità, sembra essere arrivato al capolinea. Proprio così, nel momento in cui la piccola Benedetta si è trovata al fianco della sorella primogenita Cristina, per condurre uno dei programmi più importanti e conosciuti nelle case della gente che preferisce passare le domeniche davanti lo scherzo, qualcosa non è andato per il verso giusto. Dovevano condurre insieme, dividendosi i riflettori equamente, ma i bassi ascolti registrati in casa Rai, gli share sotto tutte le aspettative e convergenze varie nate dietro le quinte, hanno portato i vertici di Viale Mazzini a cambiamenti non graditi dalla nostra cuoca nazionale.

Mentre Cristina è stata lasciata a condurre in prima persona il programma e a tenere interviste dirette agli ospiti in studio, Benedetta ha ricevuto una sorta di declassamento, mascherato, essendo rilegata a fare collegamenti in esterna e a dare qualche consiglio sulle ricette di cucina. Un vero e proprio affronto secondo il settimanale “Chi”, che rivela le ira furibonde della conduttrice verso gli organizzatori non accettando questo ruolo secondario fino a minacciare l’abbandono del programma stesso. Una tempesta a ciel sereno quindi si è abbattuta sulla Rai che, tra le altre cose, deve anche decidere se continuare o meno la trasmissione di questa edizione di Domenica In oppure tagliarla. Nemmeno la pausa dei programmi Mediaset, Domenica Live di Barbara D’Urso su tutti, è riuscita fino ad ora, a migliorare le ambizioni di successo delle sorelle Parodi.

GVR