Anna Di Saverio

(Facebook)

Grande commozione, due settimane fa, nella Terra dei Fuochi, per la morte di Rossella De Michele, giovane mamma di un bambino di pochi anni, stroncata da un male incurabile nel casertano. La donna era sposata con Fabio, che oggi la piange e non si rassegna. Intanto, nelle scorse ore, una giovane vita è stata spezzata nella Terra dei Fuochi, un’altra giovane donna non ce l’ha fatta. Si è spenta all’ospedale di Caserta Anna Di Saverio, 27 anni di Capodrise. Anche lei è stata sconfitta da un male incurabile. Lascia il padre e tre fratelli.

Uno dei tre fratelli di Anna Di Saverio, Carmine, ha dedicato un commovente post alla sorella: “Hai portato con te anche una parte di me. Mi Mancherai nell’anima, nel cuore, nei pensieri e durante la mia esistenza di Vita. Resti sempre il mio sangue R.I.P. TI AMO Sorellina“. Sono in tanti però a manifestare sui social vicinanza alla famiglia e a maledire “questa terra avvelenata”. Nelle scorse settimane, nella Terra dei Fuochi, la morte di Daniela Romaniello, 9 anni. Un triste destino che la accomuna a Lucrezia, morta a metà ottobre a undici anni, e a tanti altri bambini. In precedenza, non ce l’aveva fatta Pasquale, 16 anni appena, residente ad Arzano, nell’hinterland a nord di Napoli. Purtroppo, la scia recente di vittime della Terra dei Fuochi è davvero lunga: a fine settembre hanno perso la vita tre bambini in 48 ore.

 

GM