Terrificante incidente tra autobus e camion in autostrada, 30 le vittime

(Websource/Twitter)

Un tragico incidente stradale ha causato la morte di almeno 30 persone in Kenya. Il violento impatto si è verificato alle 9:30 circa ora locale, sull’autostrada che collega Nakuru a Eldoret, ad essere stati coinvolti sono un autobus carico di passeggeri ed un camion. Secondo quanto riportato dai media locali delle 30 vittime, 28 erano passeggeri dell’autobus mentre 2 erano gli occupanti del camion. Le stime sono tutt’ora provvisorie dato che i soccorritori sono ancora all’opera per estrarre dalle lamiere i superstiti. Le operazioni di soccorso si sono infatti dimostrate molto complicate dato che entrambi i mezzi erano devastati dall’impatto.

La polizia giunta sul luogo del sinistro si è occupata di delimitare la zona dell’impatto e di deviare il traffico al fine di facilitare le operazione di soccorso. Al momento gli agenti si stanno anche occupando di effettuare i rilevamenti del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente: al momento, infatti, non ci sono certezze sulla causa dell’incidente anche se la polizia ha dichiarato che l’autobus era sovraffollato e che questo potrebbe aver causato una dilatazione del tempo di frenata dello stesso causando di conseguenza l’impatto tra le due vetture. Data l’entità dell’incidente è possibile che i lavori di soccorso e di indagine continuino per tutta la giornata.

La tragedia kenyana di oggi chiude un dicembre nero sulle strade africane che era stato inaugurato alla vigilia di natale da un altro terrificante incidente autostradale occorso in Nigeria: in quella occasione un pullman con a bordo le invitate ad un matrimonio appena concluso si è schiantato contro un casello autostradale. Nell’impatto sono morte undici donne e altre tre sono rimaste ferite. A causare l’incidente, secondo le autorità locali, sarebbe stata l’alta velocità tenuta dall’autista del pullman che, giunto in prossimità del casello, non è riuscito ad arrestare il veicolo in tempo.

F.S.