“Bimbi stuprati? E’ così da sempre, fa parte della società”

(Websource/archivio)

E’ scoppiata una furibonda polemica politica in Inghilterra e l’obiettivo di queste feroci critiche è Cressida Dick, il capo della polizia metropolitana di Londra. Le sue parole in merito ai reati sessuali contro i minori sono sembrate quanto meno stonate: “Non penso che questo fenomeno sia stato inventato negli ultimi anni, è qualcosa che ha fatto parte della nostra società per probabilmente secoli”.

Stando a quanto riporta il quotidiano La Verità, ripreso anche da Il Giornale, il suo più grande critico è stato Peter Whittle, capogruppo Ukip in Parlamento, che ha chiesto e ottenuto l’audizione della Dick che, oltre a quelle dichiarazioni, ha negato fermamente che esista una qualsiasi correlazione tra stranieri e stupri. Secondo Whittle la polizia inglese non ha fatto abbastanza per contrastare i reati sessuali nei confronti dei minorenni. “Il fatto di dire non riconosco la situazione è già in qualche modo un attenuarlo, è proprio ciò che ha portato al fatto che migliaia di ragazze siano state brutalmente abusate per almeno 20 anni”, ha sottolineato Whittle che poi ha concluso: “Se un gruppo di uomini bianchi avesse abusato di ragazze in particolar modo musulmane, questo fatto sarebbe stato trattato probabilmente come un crimine di odio”.

F.B.