Insegnante aggredito da due genitori per un rimprovero al figlio, costola fratturata

insegnante aggredito
(websource/archivio)

Ad Avola, in provincia di Siracusa, si è svolto uno spiacevole episodio con un insegnante aggredito all’interno di una scuola del posto. Si tratta dell’istituto ‘Vittorini’, dove il docente ha subito l’attacco fisico da parte di due genitori, furiosi per il fatto che il professore avesse rimproverato il loro figlio di 12 anni davanti ai compagni. Per questo motivo non hanno voluto sentire ragione, scegliendo di passare subito ai fatti, con l’insegnante aggredito proprio di fronte agli studenti. Per la vittima di questa brutta circostanza c’è stata la rottura di una costola, che ha dovuto richiedere il ricovero in ospedale.

Insegnante aggredito, denunciati i due genitori che lo hanno colpito

I due maneschi genitori, un uomo di 47 anni ed una donna di 33, sono invece stati denunciati per aggressione dai carabinieri fatti intervenire dai presenti. Episodi come questo si sono già verificati altre volte in passato, purtroppo. E l’ultimo precedente è freschissimo, in quanto risale ad appena pochi giorni fa. Il tutto è accaduto in una scuola del Trevigiano, ed anche in questa circostanza erano stati un padre ed una madre andati su tutte le furie a prendersela con le cattive nei confronti di un insegnante che aveva soltanto fatto il suo lavoro.

S.L.