Elsa Fornero: “Voterò per la Bonino, Berlusconi è migliorato ma tenga lontano Salvini”

elsa fornero
(Websource/archivio)

Le elezioni politiche si avvicinano giorno dopo giorno, e mentre la campagna elettorale va avanti, Elsa Fornero ha già una certezza su cui votare: “Ho scelto Emma Bonino, è l’unica persona che propone serietà e preparazione politica, la sua proposta è il meglio che c’è. Tutti gli altri invece si fanno la guerra per ottenere voti a suon di promesse. Lei invece è una donna coraggiosa, forte ed a favore dell’Europa. L’esatto contrario di Salvini, che reputo con tutto il rispetto, un fissato. La sua idea di politica da offrire agli italiani prevede soltanto odio per il passato ed assolutamente niente per il futuro. Dice soltanto che abolirà questo e quello (anche la legge Fornero, sulla quale l’idea di Berlusconi è ben diversa, ndr), ed in tutta onestà mi sembra una idea misera, spero che gli italiani se ne rendano conto”.

La Fornero: “Forza Italia e Pd uniti, unica soluzione possibile”

Berlusconi invece riceve solo elogi e qualche consiglio: “È diventato più saggio con l’età. Solo lui con Forza Italia da una parte ed il Pd dall’altra possono garantire stabilità, che è quello che serve agli italiani. Ci vorrà per forza una alleanza tra le parti, senza lasciare margine a chi invece porta avanti idee estremiste. Per esempio, se il Cavaliere dovesse vincere, spero che tenga lontano dall’esecutivo Salvini. Per finire, Elsa Fornero riserva parole amare nei confronti del Partito Democratico, ad eccezione di Paolo Gentiloni: “Lui è l’unico preparato lì in mezzo, nessuno è alla sua altezza e nessuno lavora come lui, che è abituato a fare in silenzio, a non promettere ed a non alzare la voce. Il Pd votò per le riforme attuate dal governo Monti, ma poi se ne è lavato le mani, cedendo a certe furbizie e non raccontando come stavano le cose. Non ha saputo trasmettere i valori di quel cambiamento alla gente. E poi con tutte quelle divisioni al suo interno come può sperare di dare coesione all’Italia?”. La Fornero chiude con i giovani: “Non perdano mai la speranza per il futuro, e pensino al lavoro e non alla pensione”.

S.L.