Alessandra Caprio

(Facebook)

Aveva solo 32 anni Alessandra Caprio, la giovane mamma di Cuorgnè che si è spenta dopo aver perso la battaglia contro il cancro. Chi la conosceva bene assicura che ha combattuto contro il male fino alla fine, con dignità e coraggio. Domenica era arrivata la terribile notizia, mentre ieri mattina una folla commossa ha partecipato ai suoi funerali. Nel dicembre del 2011 aveva coronato il suo sogno d’amore sposando Gianluca. Poi era nata la figlia Anastasia. Gioie che sono durate davvero poco, perché nel giro di qualche anno era arrivata la terribile diagnosi: un cancro metteva a repentaglio la sua vita. Alessandra Caprio lascia, oltre al marito ed alla piccola Anastasia, i genitori Maria e Giuseppe, le sorelle Giuseppina, Filomena, Anna.

Purtroppo, si allunga la lista di giovani donne che perdono la vita a causa del cancro, lasciando nello sconforto i propri cari. Nei giorni scorsi, ha perso la vita Anna Bonavolontà, ultima vittima della Terra dei Fuochi. Anche lei era sposata e con prole, proprio come Barbara Mussi, Babi per tutti, una giovane mamma di 39 anni, che lascia nel dolore il figlio Andrea, la mamma Maria e il fratello Alarico. Quest’ultimo ha spiegato: “E’ morta nel giro di 45 giorni. Da oltre un mese si trovava ricoverata all’Istituto dei tumori di Milano dove ha combattuto la sua battaglia contro la malattia, sopportando operazioni, cure e i tanti effetti collaterali delle medicine, pensando a suo figlio Andrea”.