Roma, arrestato prof per violenza sessuale su una 15enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:12
(Facebook)

Si chiama Massimo De Angelis, ha 52 anni ed è un professore di lettere dell’Istituto Massimo di Roma. L’insegnante è appena stato arrestato con la gravissima accusa di violenza sessuale ai danni di una studentessa di 15 anni. Lui insegna alle medie ma spesso dà lezioni private anche a studenti delle superiori. La vittima frequenta il ginnasio e si era rivolta a lui per approfondire alcune materie.

Le lezioni private diventano un incubo

Secondo le indagini degli agenti del commissariato Viminale, coordinati da Giovanna Petrocca, e in base alla testimonianza fornita direttamente dalla vittima le lezioni private ben presto si trasformano in un incubo per la 15enne. Lui le fa delle avances molto spinte, inizia a palpeggiarla e poi passa alle vie di fatto. Come ha raccontato la stessa vittima,  ascoltata dal pubblico ministero Stefano Pizza in audizione protetta, il tutto è andato avanti circa due mesi. Lui è passato dalle lusinghe e dai complimenti estetici ai baci e alle carezze fino poi arrivare ad ottenere dei rapporti orali. Lei avrebbe cercato di allontanarsi definitivamente da lui, ma il docente avrebbe poi continuato a tempestarla di messaggi dimostrando un legame morboso con la ragazzina. Intercettando proprio uno di quei messaggi il padre della 15enne si è reso conto che qualcosa non andava e così è partita la denuncia. Dopo l’arresto gli inquirenti hanno sequestrato telefonini e computer del professore e proprio lì sopra troveranno con ogni probabilità le prove della sua passione malata per la 15enne.

F.B.