Treno deraglia alle porte di Milano: “Ci sono molte vittime”

Pioltello
(foto dal web)

Gravissimo il bilancio dell’incidente che è avvenuto stamattina a Pioltello, alle porte di Milano: un convoglio della Trenord infatti è deragliato quando mancavano pochi minuti alle sette. Nello specifico, il dramma si è consumato tra Segrate e Pioltello. La polizia ha confermato che c’è più di una vittima. Secondo l’agenzia di stampa Agi, ci sarebbero almeno due morti e cinque feriti in codice rosso. Altre fonti parlano di almeno 10 i codici rossi e 100 le persone ferite lievemente portate in codice verde. Poco fa, fonti della polizia di Stato hanno parlato di almeno tre vittime.

Purtroppo, come sempre accade in questi casi, si tratta di un bilancio provvisorio. Infatti, la situazione è in evoluzione e ci sarebbero sul posto moltissime ambulanze. Il treno della Trenord è il 10452, partito da Cremona e diretto a Milano Porta Garibaldi. Il convoglio viene localizzato per l’ultima volta alle 6.57 attraverso il servizio messo a disposizione da Trenord: si presume dunque che sia questa l’ora dell’impatto. Trenord inoltre spiega che “a causa di un inconveniente di esercizio in prossimità della stazione di Pioltello, che richiede un necessario intervento delle autorità competenti, la circolazione è al momento interrotta tra le stazioni di Treviglio e Milano”. Diverse persone sarebbero ancora incastrate tra le lamiere di uno dei vagoni del treno. Per i Vigili del fuoco, sarebbero cinque o sei quelle ancora da liberare.

GM