Al via il 2 luglio 2019 e fino al 14 le Universiadi di Napoli 2019: cosa sono, gli italiani in gara, sport e discipline, streaming e diretta tv.

Universiadi Napoli 2019

La nazionale di calcio alle Universiadi di Napoli (Francesco Pecoraro/Getty Images)

Prende il via ufficialmente oggi 3 luglio 2019, con la cerimonia d’apertura, la XXX Universiade – o Universiadi – che viene ospitata a Napoli e in altre località della Campania. Le gare andranno avanti fino al 14 luglio 2019 e il capoluogo partenopeo ospiterà circa 8mila atleti provenienti da 128 Paesi che si cimenteranno in 18 sport.

Cosa sono le Universiadi e perché le ospita Napoli

La scelta di Napoli come città ospitante delle Universiadi è arrivata al termine di un iter travagliato, che ha visto le rinunce prima di Baku e Budapest, quindi una volta che vennero assegnate nel 2014 a Brasilia, anche la città brasiliana si tirò indietro per motivi economici. Nel 2016, le Universiadi vennero così assegnate a Napoli, unica città ad aver presentato la propria candidatura. Le altre città campane che ospitano le gare sono Baronissi, Cercola, Nocera Inferiore, Avellino, Aversa, Eboli, Benevento, Pozzuoli, Ariano Irpino, Casoria, Caserta, Salerno, Pagani, Cava de’ Tirreni, Durazzano.

Questi gli sport in cui si cimenteranno i circa 8mila atleti in gara: pallacanestro, atletica, tuffi, tennis-tavolo, scherma, calcio, ginnastica artistica, judo, rugby a 7, vela, tiro a volo, nuoto, ginnastica ritmica, taekwondo, tennis, pallavolo e pallanuoto, tiro con l’arco. In tutto, saranno 222 le discipline sportive che coinvolgeranno gli atleti. Come è evidente dal nome, si tratta di una manifestazione sportiva che corrisponde ai Giochi Olimpici, si svolge ogni due anni e vede partecipare gli atleti universitari, provenienti da ogni parte del mondo. La prima edizione si è tenuta a Torino nel 1959 e per l’Italia è la quinta occasione di ospitalità. Negli anni pari, si svolge la versione invernale delle Universiadi, che ha preso il via nel 1960 a Chamonix.

Italiani in gara alle Universiadi di Napoli

Per quanto concerne gli italiani in gara, nella preview tenutasi il 2 luglio, la nazionale maschile di calcio ha vinto 2-0 contro il Messico, mentre la nazionale femminile ha perso 2-1 contro il Giappone. Ieri si sono tenute anche le gare di tuffi 1 metro maschile, con il portabandiera azzurro Gabriele Auber che è arrivato nella finale, prevista giovedì 4 luglio. Ieri anche la piattaforma tuffi femminile con Flavia Pallotta che è arrivata in finale.

Per quanto riguarda la squadra di nuoto, questa è composta da 42 atleti, 23 maschi e 19 femmine. Diversi di loro hanno esperienze anche alle Olimpiadi di Rio 2016 o in competizioni internazionali e puntano alla medaglia. Anche per le Universiadi le discipline regina sono quelle legate all’atletica: 38 saranno gli azzurri in gara, 20 uomini e 18 donne. Tra loro c’è la discobola Daisy Osakue, protagonista lo scorso anno di un grave fatto di cronaca, poi ancora Ayomide Folorunso, campionessa europea under 23 dei 400 metri ostacoli e medaglia d’oro a Taipei 2017, Luminosa Bogliolo, campionessa italiana in carica nei 100 ostacoli, e lo sprinter Lorenzo Perini.

Dove vedere le Universiadi in diretta e in streaming

La cerimonia d’apertura della manifestazione sportiva è prevista per oggi alle ore 21.00 allo Stadio San Paolo di Napoli e verrà trasmessa in mondovisione e in diretta su Raidue. Sarà possibile seguire la manifestazione anche in streaming attraverso il servizio Raiplay messo a disposizione dalla Rai. Le Universiadi vengono trasmesse in diretta tv su Rai Due o su RaiSport oppure in diretta streaming su Rai Play e su Olympic Channel.

Oltre alla cerimonia d’apertura, nella giornata del 3 luglio 2019, spazio a tuffi, basket e pallanuoto. Gli italiani impegnati oggi sono Andrea Russo, Stefano Patron, Marco Sarrugerio nelle qualificazioni della ginnastica artistica, Gabriele Auber, Andrea Cosoli, Francesco Porco nei tuffi 3m e Laura Bilotta, Flavia Pallotta nei tuffi 1 m.